martedì 29 aprile 2008

MUFFIN MOU E SCAGLIE DI MANDORLE

  • INGREDIENTI:
  • 250 g di farina
  • 4 cucchiaini di lievito
  • 85 g di zucchero
  • 8 cucchiai di burro fuso
  • 1 uovo grande sbattuto
  • 175 ml di latte
  • 150 di mou alla vaniglia tagliato a pezzettini
  • Mandorle tagliate grossolane
  • Goccie di cioccolato.
Riunite in una ciotola zucchero, farina e lievito. Lavorate in un’altra ciotola l’uovo con il burro, aggiungete il composto di farina zucchero e lievito e mescolate bene, Infine aggiungete il latte e in ultimo i pezzetti di mou. Distribuite il composto negli stampini decorando con le mandorle spezzettate e le goccie di cioccolato. Infornare a 200 °C per 20 minuti.
CONSIGLIO:
Mettete i pezzetti di mou solo prima di infornare i muffin dopo aver versato il composto nei pirottini. Io non l'ho fatto e sono tutti scesi nel fondo nonostante li avessi infarinati.

PREPARAZIONE MUFFIN MOU E SCAGLIE DI MANDORLE

Lavorare l'uovo e aggiungere il burro fuso, in seguito il composto di farina zucchero e lievito e amalgamare.

Aggiungere il latte e amalgamare.

Versato il composto negli stampini guarniamo con scaglie di mandorle e gocce di cioccolato!

I muffin sono appena usciti dal forno e sono ancora fumanti...

COTTURA CRESCIA

Io mentre cuocio la crescia .....

CRESCIA PROSCIUTTO E FORMAGGIO





Ingredienti:

  • 500 g farina 00
  • 3 o 5 uova
  • latte q.b
  • Sale, pepe
  •  20 g strutto

Procedimento:
Lavorare le uova con la farina, poco latte e lostrutto per formare un impasto morbido.
lasciare riposare in frigo coperta con pellicola trasparente.
Stendere il panetto in una sfoglia di 3-4 millimetri di spessore.
Spalmare dello strutto sulla superficie formando uno starto uniforme.
Arrotolare la sfoglia su se stessa a formare un salsicciotto . Prenderlo in mano e allungarlo leggermente .
Dividerlo in pezzi di 20 cm di lunghezza e arrotolare su se stesso some per fare un nodo semplice. (vedi foto)
Lasciare riposare i "Nodi" i n frico per delle ore.
prelevale dal frigo e stendere con matterello in una sfoglia tonda e spessa 3-4 mm aiutandosi con della farina.
Cuocere su Testo o Crepiera ben calda da entrambi i lati.
Farcire come si preferisce e servire calda.

TEMPURA DI VERDURE

lunedì 28 aprile 2008

MONDOCIBO CHE BELLA IDEA....

Ciao a tutti finalmente anche io sono dentro MONDOCIBO.....il grande network che riunisce tantissimi blog di cucina..... Il mio non è solo un blog di cucina ma questa è una grande passione che mi attanaglia e avvolte una maledizione..... Se aveta un Blog di cucina dove voler mostrare le vostre creazioni come faccio io penso che mondocibo sia una buona comunity ..... Iscrivetevi in tanti... ciao

domenica 27 aprile 2008

PISTIDDUS




Ingredienti:
  • Per il ripieno:
  • 3 l di acqua
  • 1 kg di zucchero
  • 1,5 kg di miele
  • 700 g di semola di grano duro
  • 150 g di sapa
  • La scorza grattugiata di un arancia e di un limone
  • Cannella in polvere
  • Chiodi di garofano in polvere
  • Per la pasta:
  • 1 kg di farina 00
  • 150 g zucchero
  • 150 g di strutto
  • 2 tuorli
Mettere, in una pentola capiente, l'acqua e tutti gli altri ingredienti, portare ad ebollizione e lasciare bollire per circa due ore, quindi, aggiungere la scorza grattugiata di un limone e di un arancio, chiodi di garofano in polvere, della cannella e 150 gr di sapa.
Continuare la cottura per circa 30 minuti, deve venire fuori una sorta di polenta.. quindi suddividere in piccoli porzioni e lasciare raffreddare.
Preparare la pasta, stenderla e ricavare due dischi, farcire con ripieno e chiudere bene i bordi.
Cuocere a 180°C per 12 minuti.

CONSIGLIO:
Dividete la dose del ripieno almeno per 4 e a metà per la pasta.... vi vengono fuori tanti Pistiddus....

sabato 26 aprile 2008

COFFEE CREMA DI NOCCIOLE E MOU

Che passione sfrenata il caffè....il profumo, il sapore, la compagnia che crea anche quando sei da solo...

domenica 20 aprile 2008

POLLO ALLA CINESE

ROTOLO FORMAGGIO E OLIVE NERE

TORTA LAUREA IN SCIENZE MOTORIE

La mia seconda torta decorata con la pasta di zucchero....che lavoro..
La prima è stata piu semplice nonostante le numerose decorazioni...ma la consistenza della pasta mi consentiva di fare cose anche verticali...questa un pò meno anche perche rimane più gommosa.
Comunque un bel risultato anche per l'effetto lucido che si ottiene.
ciao.

FREGOLA AI FRUTTI DI MARE AL CARTOCCIO

venerdì 11 aprile 2008

CREPE ALLA NUTELLA

Ingredienti:
  • 4 uova
  • 25Ogr. di farina
  • 500 gr. di latte
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 50 gr. di burro morbido o 1 cucchiaio di olio di semi di girasole
  • 1 pizzico di sale.

Preparazione:

Inserire tutti gli ingredienti nel boccale: 10 sec. vel. 4., oppure lavorare tutto con la frusta a mano per alcuni minuti.

Travasare il composto in una ciotola e lasciarlo riposare in frigorifero per 30 mia. ca.

Ungere di burro una crepiera o una piccola padella antiaderente e quando è ben calda aggiungere un mestolino d pastella. Stendere l'impasto aiutandosi con il legnetto a "T" .

Far dorare le due parti e realizzare così tante piccole frittate sottili (crepes) da utilizzare nelle diverse preparazioni.

PIZZA CACIO E PEPE

PIZZA AL CRUDO

PIZZA SALSICCIA E FORMAGGIO

giovedì 10 aprile 2008

MUFFIN DOPPIO CIOCCOLATO E PERE

MUFFIN ALLE PERE CON STREUSEL ALLA CANNELLA

MUFFIN FRAGOLE E FIOCCHI D'AVENA

MUFFIN ALLA MELA

ZUCCA DECORATA CON SPIEDINI POMODORO, MOZZARELLA E OLIVA

ZUCCA DECORATA CON SPIEDINI MELONE E CRUDO

DANUBIO - PROSCIUTTO E FORMAGGIO SPALMABILE

Ingredienti:
  • 550 gr. farina
  • 250 gr. latte
  • 50 gr. olio d'oliva
  • 30 gr. zucchero
  • 10 gr. sale
  • 12 g di lievito di birra
  • 1 uovo intero + un tuorlo per spennellare per il ripieno
  • Stracchino e prosciutto o quello che preferite

Procedimento:

Lavorare tutti gli ingrdienti con il latte tiepido nel quale avremo sciolto il lievito.

Formare un impasto morbido e lasciare lievitare fino a che non raddoppia di volume.

Successivamente staccare dei pezzetti di impasto 30 g ognuno aprirli con le dita e farcire .

Chiudere bene pizzicando il fondo e dare bene una forma tonda e sistemare in una teglia tonda foderata con carta da forno.

Lasciare lievitare per almeno un'ora.

Spennellare con un tuorlo d'uovo e infornare in forno caldo 180 ° C per 30 minuti.

MAIALETTO ARROSTO

POLLO ALLA PAPRICA CON PATATE VENTAGLIO

PANE SENZA IMPASTARE CON FIOCCHI D'AVENA E SEMI DI GIRASOLE

Ingredienti:
  • 470 g farina
  • 360 g acqua
  • 10 g sale
  • 3 g lievito di birra fresco

Procedimento:

In una grossa ciotola, sciogliere il lievito nell'acqua.

Aggiungere la farina e il sale e mescolare quanto basta a combinare gli ingredienti. Si otterrà un impasto molliccio e appiccicoso.

Coprire con pellicola e lasciare lievitare per 12-18 ore a 20 gradi.

Al termine di questo tempo, il volume sara' circa 3-4 volte quello iniziale e la superficie completamente piena di bolle.Rovesciare l'impasto su un piano infarinato e ripiegarlo su se stesso prima due lembi e poi gli altri due lembi verso il centroquasi a voler formare un pacchetto .Lasciarlo riposare circa 15 minuti coprendo con la ciotola capovolta (o con la pellicola).

Con le mani infarinate dare rapidamente la forma di una palla.Infarinare abbondantemente, possibilmente con semola o semolino, un canovaccio di cotone. Posarvi la palla di impasto con la chiusura sotto. Infarinare ancora un po' e coprire con un altro canovaccio.Lasciar lievitare altre 2 ore.

Mezz'ora prima che sia terminata la lievitazione, accendere il forno a 230 gradi e mettere dentro una grossa pentola (28-30 cm di diametro) con coperchio (di ghisa, terracotta, pyrex o smaltata) affinche' si riscaldi.

Quando l'impasto e' pronto, togliere la pentola dal forno, infilare le mani sotto il canovaccio e rovesciare l'ìmpasto nella casseruola con la chiusura sopra. Sembra strano, ma l'impasto non si attacchera' al fondo.Scuotere un po' la casseruola per posizionare bene l'impasto.Coprire e rimettere subito in forno.

Dopo circa mezz'ora togliere il coperchio e proseguire la cottura finche' la superficie sia ben dorata (ancora 15-20 minuti).

Io vi consiglio di toglierlo prorpio dalla pentola e continuare per qualche minuto la cottura.

Far raffreddare su una gratella.

FOCACCIA DI PURE' CON OLIO EV E ROSMARINO

Ingredienti:
  • 500 gr di farina
  • 1 1/2 bicchiere di acqua
  • 2 cucchiai di olio e.v.
  • 1 bustina di purè in polvere
  • 1 1/2 cucchiaino di sale
  • 6 gr di lievito di birra
  • Olio e.v
  • Rosmarino

Procedimento:

Miscelare la farina con la bustina di purè e l'olio e.v. Sciogliere il sale in parte dell'acqua e versare nella farina e miscelare bene. Nella restante acqua tiepida sciogliere il lievito e aggiungere alla farina impastando energicamente. Lavorare l'impasto per 10 minuti almeno. Mettere in una ciotola grande coprire con pellicola e lasciare lievitare per 3 ore. Riprendere l'impasto e stenderlo in una teglia da forno grande. Punzecchiatelo un po con i polpastrelli e versate sopra un po di olio e.v. d'oliva . Lasciare lievitare bene . Punzecchiare ancora e aggiungere il rosmarino sulla superficie e infornare in forno caldo a 200 fino a ultimata cottura.

RECCHESE ALLO STRACCHINO

Ingredienti:

  • 300 gr farina bianca 00
  • 150 gr acqua
  • 2 cucchiai olio ev
  • sale
  • stracchino

Procedimento:

mettiamo in una ciotola farina, acqua, olio e sale e impastiamo bene.

Impastiamo per alcuni minuti come per impastare il pane.

Lasciamo riposare l'impasto coperto per 15 minuti.

Dividiamo l'impasto in due panetti.

Stendiamo un panetto per volta molto sottile aiutandoci con il mattarello e successivamente prendiamo la sfoglia in mano e la manovriamo delicatamnete per farla divenater ancora più sottile.

Poggiare la sfoglia ottenuta sul piano dare una forma tonda e farcire con lo stracchino.

Una volta steso il secondo panetto ricoprire la sfoglia precedentemente farcita e chiudere bene i cordi a trecciolina....

Praticare degli "Strappi" sulla superficie della recchese e infornare in forno a 250° fino a cottura ottimale.

P.S. Consiglio di utilizzade la pietra refrattaria per pizza messa nel forno prima dell'accensione.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile.Infine è vietata la riproduzione dei contenuti di questo blog, senza l'autorizzazione dell'autore.
Related Posts with Thumbnails
Si è verificato un errore nel gadget