martedì 20 maggio 2014

" La Sardegna di Thomas Ashby" Mostra con mio allestimento dolci Sardi





 Pistoccheddus de cappa


 Caschettas

 Bianchinos con pizzo

Pastissus 

Pastissus

 Durchicheddos de mele


  Pistoccheddus prenus


 Pastissus

 Pistiddu di Dorgali 

 Pistoccheddus de cappa

Pompia Intrea Prena



Eccomi dopo un breve periodo di latitanza...! Sono felice di mostrarvi delle "novità"
Ho partecipato all'inaugurazione della mostra del fotografo Thomas Ashby a Roma con un  allestimento dei miei dolci Sardi. Vi lascio le foto scattate subito dopo l'allestimento con le didascalia "nome" dolce.
Qui potete trovare qualche info in più riguardo al fotografo e alla mostra : http://lanuovasardegna.gelocal.it/regione/2014/05/16/news/in-mostra-la-sardegna-di-thomas-ashby-1.9238137

giovedì 27 marzo 2014

AMARETTUS, CASCHETTAS, PARDULAS, SOSPIROS - 3°CORSO DOLCI SARDI SCUOLA DI CUCINA DI ANNA MORONI



Sabato 15 Marzo ho tenuto il 3° corso di dolci Sardi alla scuola di cucina di Anna Moroni.
Vi mostro qui sotto il foto racconto che si conclude con i commenti a caldo di alcuni corsisti! Ringrazio Elena, la scuola di cucina e tutti i corsisti.
Chiarisco che gli impasti delle sfoglie sono interamente impastati a mano senza ausilio di impastatrici o rulli per questo motivo le sfoglie (in particolare delle caschettas) non appaiono chiarissime!






























"Sono sarda di nascita e ho vissuto per trent’anni nella mia bellissima isola, due nonne panificatrici e dedite alla preparazione dei dolci in particolare in uno dei periodi più belli dell’anno, la Pasqua. Quando ho saputo di questo corso, e dopo aver visto le foto dei precedenti e tutte le meraviglie pubblicate ormai da un po’ di tempo, da quando sono tua “seguace” nel mondo virtuale, mi sono detta non importa che non vivo a Roma devo andare. Un pezzo della mia storia da poter riprodurre in casa per me e la mia famiglia. Via si parte. E il corso non ha disatteso nessuna delle mie aspettative. Tutto perfetto e curatissimo in ogni particolare. Anche la Scuola dove si tiene è veramente meravigliosa, luminosissima e calda, sembra di andare a casa di “parenti”, tutti indaffarati e partecipi. E finalmente potrò preparare 4 dolci tipici della nostra tradizione. Roberto bravissimo, un grillo da una parte all’altra della cucina, perfetto in tutto e gentilissimo e disponibilissimo a far provare le allieve, senza alcuna riserva. Non fossi così lontana me li farei tutti questi corsi, uno più prezioso dell’altro. Ma se si fa su qualche pane o pasta sarda mi sa che il treno lo prendo ancora Tornando a casa mi sono assaporata le delizie che abbiamo preparato, ricordavano la cucina della mia nonna, era quello che desideravo ed ero proprio felice, felice di aver trascorso una giornata davvero speciale! Grazie!" Antonella


"Da grande appassionata della Pasticceria, alla quale mi avvicino sempre con rispetto e ammirazione, devo dire che il mio approccio verso la tua Arte è stato pieno di soggezione e grandissima attenzione. Vederti all' opera è emozionante, le creazioni che nascono dalle tue mani sono dei capolavori, poi piano piano la soggezione passa, sembra quasi di prendere confidenza con i movimenti delle tue mani e al momento di provare mi rendo conto che forse ce la posso fare a creare anche io qualcosa di bello. Le tue lezioni sono entusiasmanti, avvincenti e appassionanti! Tantissimi complimenti a te e alla bravissima fotografa! A presto, spero" 
Eleonora


 "La mia prima lezione con Roberto è stata una bellissima scoperta. Roberto è disponibilissimo, preciso, chiaro nelle spiegazioni così come esigente, prima di tutto con se stesso, e poi anche con noi allieve. Non solo ho visto come si preparano 4 dei dolci tra i più buoni della tradizione sarda, ma ho avuto consigli utilizzabili anche in altre occasioni, alcuni dei quali tengono conto del fatto che spesso chi cucina lo fa da solo, in una normale cucina magari non troppo attrezzzata. Il tutto in una atmosfera giocosa che ha di gran lunga superato i tempi previsti, e anche questo a mio modo di vedere la dice lunga sulla sua disponibilità. Non credo che proverò mai a fare le caschettas a casa mia, ma gli altri sicuro che ci proverò, sicuramente non con i risultati che ho visto nascere sotto i miei occhi. Bravo bravo bravo, una conferma di ciò che immaginavo vedendo le foto delle sue creazioni!" Anna

"Nella scuola di cucina di Anna Moroni si è svolto il corso " I DOLCI SARDI " di Roberto Murgia . siamo state accolte in un ambiente caldo e famigliare, da subito si è creata un'atmosfera come di un'incontro tra vecchi amici. Il maestro Roberto Murgia grande proffessionista ci ha reso partecipi della sua magia nel creare dei veri gioielli della pasticceria sarda. La passione la cultura e la conoscenza sono questi i veri ingredienti per la riuscita di qualsiasi piatto e Roberto Murgia li ha tutti e li ha condivisi con noi. L'unica critica da fare è che tre ore non bastano ! Spero di partecipare presto a delle nuove lezioni in sua compagnia, e dei nostri compaesani Sardi!!"
MariaLuisa


domenica 9 febbraio 2014

BRINYOLS ,TZIPULAS, CATTAS LEZIONE "I DOLCI DI CARNEVALE"






Ieri ho partecipato alla lezione "I dolci di carnevale" tenuta da Anna Moroni e Daniela Masina alla Scuola di Cucina di Anna Moroni presentando un dolce tipico della nostra tradizione Sarda.
I corsisti sono rimasti affascinati dalla lunga lavorazione manuale della semola sul piano, nella Scivedda, dalla frittura e ancora di più dal gusto!



2° CORSO "LA SARDEGNA E LE SUE TRADIZIONI CULINARIE"










Eccomi di nuovo qui a parlarvi del 2° corso tenuto alla Scuola di cucina di Anna Moroni!!

Questa volta la lezione era incentrata su Culurgiones, Coccoi prenas, Panadas di Cuglieri e Seadas.
Una bella lezione con tanti allievi che hanno potuto cimentarsi nella preparazione di questi 4 must della cucina Sarda!
Alcune ricette le trovate già qui sul blog. Per la preparazione dei culurgiones, coccoi prenas e seadas ho utilizzato casu viscidu e pecorino fresco tutti e due preparati in casa da me....se vi interessa la preparazione potete vedere qui sotto :





Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile.Infine è vietata la riproduzione dei contenuti di questo blog, senza l'autorizzazione dell'autore.
Related Posts with Thumbnails

Facebook Share