domenica 27 luglio 2008

TORTA DIPLOMATICO CLASSICA

FESTEGGIANDO MAMMA... OGGI HO FATTO QUESTA TORTA PER IL COMPLEANNO DI MIA MAMMA.. NULLA DI PIU' AZZECCATO....DOLCE TRADIZIONALE E INTRAMONTABILE...."IL DIPLOMATICO"
Ingredienti:
  • 2 Sfoglie di pasta sfoglia già stesa
  • Zucchero a velo

Ingredienti per il pan di spagna:

  • 6 uova
  • 200 gr di zucchero
  • 200 gr di farina
  • 1 bustina di vanillina
  • La scorza grattuggiata di limone

Ingredienti per la crema pasticcera:

  • 4 tuoli
  • 100 gr di zucchero
  • 75 gr di farina
  • 1/2 litro di latte intero
  • La scorza di un limone
Ingredienti per la composizione e decorazione:
  • Zucchero a velo
  • Liquore alchermes
  • Mandorle o noccioline tostate e tritate

Procedimento:

Preparare il pan di spagna. Mettere in una ciotola lo zucchero con le uova e un pizzico di sale e montare con le fruste elettriche per almeno 20 minuti. Io ho messo la ciotola dentro un'altra al cui interno ho messo dell'acqua tiepida, questo permettere un miglior risultato. Una volta che la crema è diventata ben bianca e "scrive" aggiungere la scorza grattuggiata di limone e la farina alla cuale avrete miscelato la vaillina a poco a poco mescolando dal basso verso l'alto con un leccapentole o mestolo in legno. Versate il composto in una teglia da forno e invornate a 170 per 30 minuti circa (fate la prova dello stecchino). Se necessario coprite con carta allunimio a metà cottura.

Nel frattempo preparate la crema. Mettete a scaldare il latte con all'interno la scorza intera di un limone o una stecca di vaniglia. Lavorate a paste i tuorli con lo zucchero fino a renderli bianchi, aggiungete la farina e amalgamate bene. una volta caldo il latte versate nel composto di uova e mescolate bene. Portate sul fuoco e lasciate cuocere sempre mescolando a fuoco dolce fino a leggera ebollizione. Una volta addensata toglietela dal fuoco e versatela subito in una ciotola. Mescolando di tanto in tanto per non fare formare la crosticina in superficie.

Preparate le sfoglie stendendole su carta da forno e punzecchiandole bene con una forchetta. La dimensione della sfoglia dovrà essere sempre leggermente più grande rispetto alla dimensione del dolce che vorrete creare, perchè durante cottura la pasta sfoglia si riduce.

Coprite le sfoglie con carta da forno e cersateci sopra dei fagioli o ceci secchi in modo tale da eseguire una cottura "in bianco". Infornatele in forno caldo a 180 per alcuni minuti. Prelevate dal forno eliminate la carta con i legumi e spolverate bene con zucchero a velo. Mettete sotto il grill del forno fino a completa caramellizzazione dello zucchero. Attenzione potrebbero velocemente bruciarsi.. Togliete dal forno e fate freddare su un piano. Rifilate una volta cotte della dimensione utile.

Composizione del dolce:

Prendete il cerchio di una teglia con cerniera e posizionatelo su un piatto piano. Mettete la prima sfoglia con la parte caramellata verso l'alto. Versate uno strato di crema. Posizionate il pan di spagna che avrete tagliato con uno spessore di 2 cm sopra la crema. Bagnatelo bene con l'alchermes. Versate ancora crema e concludete con l'ultima sfoglia. Coprite con cata da forno, pellicola e il fondo della teglia con cerniera. Mettete sopra un peso e posizionate in frigorifero per alcune ore.

Trascorso il tempo togliete delicatamente il peso e aprendo la cerniera il cerchio della teglia. Spalmate il perimetro del dolce di crema o panna da montare e fateci aderire le mandorle o nocciole.

Spolverare abbondantemente con zucchero a velo.

La decorazione grigliata si eseue facendo arroventare uno spiedino di ferro sul fuoco. >Una volta caldo si passa velocemente sulla superficie del dolce. Questa lascierà una traccia grazie alla caramellizzazione dello stesso.

martedì 22 luglio 2008

CONCORSO "FONZIES BE ORIGINAL"

CIAO A TUTTI!!!!! ECCO L'ELABORATO CHE HO FATTO PER IL CONCORSO "FONZIES BE ORIGINAL"
nASCE DA UNA RICERCA SUL DISEGNO E SUI MOTIVI HINDI CHE SI UTILIZZANO NELLA PITTURA DEL CORPO CON L'HENNA.
IL COLORE DEL DISEGNO VUOLE PROPRIO RIPRENDERE IL COLORE CHE QUESTA RILASCIA SULLA PELLE.
IN INDIA CI SI DIPINGE LE MANI E I PIEDI IN OCCASIONI IMPORTANTI DELLA VITA COME MATRIMONI E CERIMONIE...
SULLA BASE DI CIO' LA MIA IDEA E' ASSOCIATA QUINDI AI FONZIES COME PAUSA SPUNTINO E COME MOMENTO IMPORTANTE DELLA GIORNATA
TRA I MITICI 400 FORTUNATI CI SONO ANCHE IO!!!!!!!!!
E SE VI PIACE ANDATE SUL SITO DI MTV E SE VI VA' VOTATEMI!!!!
Vi chiedo di votarmi..non è difficile!! Dovete andare in questo link e registrarvi http://account.mtv.it/user/create_user.aspx Vi arriverà una mail di notifica e dovrete confermare e fare il login poi andare nella home del sito di mtv : http://www.mtv.it/ e poi andare in fondo alla pagina a sx sul lin Fonzies be original oppure entrate da qua: http://www.mtv.it/editoriali/fonzies/index.asp cliccate su vota e si aprirà una pagina con le opere la mia si trova nella 3° pagina 4° riga ultimo disegno a dx. Cliccate su vota e compilate i campi...e votate!! Spero tanto che possiate votarmi Grazie

BORSA SACCO IN COTONE

sabato 19 luglio 2008

SFOGLIATELLE RICCE









Ingredienti:
  • 500 gr Farina media forza (o 250 manitoba e 250 00 classica)
  • 200 gr di acqua
  • 20 gr miele
  • 5 grammi di sale
Procedimento:
Impasrtare bene tutti gli ingredienti sbattento più volte l'impasto sulla spianatoia. Una volta ottenuta una palla massaggiare con un pò di strutto e avvolgere con la pellicola trasparente e lasciare riposare in frigo per 3 ore.
Trascorso il tempo di riposto stendere la palla in un rettangolo dello spessore di 7 mm aiutandosi con il mattarello. Successivamente iniziare a atendere la sfoglia con la macchinetta per la pasta. Fare due passaggi per ogni numero della sfolgliatrice aiutandovi con la farina.
Attenzione a formare un'unica sfoglia lunga. Mentre sti passa la sfoglia nella macchinetta prendere il capo opposto e sovrapporre la pasta a strati come una fisarmonica. Nell'ultimo passaggio spolverare con un pò di farina per evitare che la sfoglia così sottile si incolli.
Ora srotolare dalla fisarmonica un metro di sfoglia alla volta. Tirare delicatamente con le mani dal lato della larghezza della sfoglia. La sfoglia si lascerà allargare facilmente. Dovete ottenere una sfoglia sottilissima che faccia trasparire le venature del legno. (vedete la foto).
Una volta stesa bene spennellare tutta la superficie della sfoglia con dello strutto sciolto ma non troppo liquido. Una volta spennellata arrotolate formando un rotolo ben stretto. Successivamente tirerete un'altro metro di sfoglia e farete lo stesso processo fino a completare la fisarmonica.
Una volta completato il rotolo rifilatene i bordi che saranno oramai secchi, spennellate di strutto. Chiudete con pellicola trasparente e riponete in frigo per 24 ore.
Bel frattemppo preparate il ripieno: Ingredienti:
  • 140 gr di Semolino
  • 140 gr di Ricotta
  • 150 gr di zucchero a velo
  • 1 uovo grande
  • 415 grammi di acqua
  • 45 gr di Cedro e arancia canditi
  • 1 bustina di Vanillina
  • Cannella q.b.
  • Sale q.b.
Portare ad ebollizione l'acqua con un pizzico di sale, quindi versare a pioggia il semolino e cuocere per 5 min.
Far freddare e aggiungere tutti gli altri ingredienti mescolando per rendere il tutto omogeneo.
Io ho aggiunto anche della crema pasticcera.
Superate le 24 ore. Tagliate dei dischetti spesso 1 cm dal rotolo. Spennellate di struttto e iniziate ad allargare con il pollice e le aòltre dita cate una forma a cono cercando di fare scorrere bene tutti gli strati. Riempite i "tappi" con il ripieno e chiudete bene.
Cuocete in forno a 210°C per cinque minuti. Prelevate dal forno e lasciate riposare per 5 minuti asciugando un pò di strutto che rilasceranno. Rimettete in forno per almeno 20 minuti.
Togliete dal forno lasciate raffreddare e spolverate di zucchero a velo.

martedì 15 luglio 2008

UN SALUTO A ROMA.....

E con queste foto scattate ieri sera da trinità dei monti e da trevi, vi lascio per le vacanze estive... Lascio Roma per qualche mese e ci ritornerò a settembre. Un anno quì è volato, ho conosciuto tanta gente nuova, visto tantissime cose e mi sono anche impegnato tanto con lo studio... e ora mi aspetta un'altro anno intenso pieno di studio e forse anche lavoro...Ma penso che sarà bello.Oggi ritorno nella mia Sardegna e in particolare nella mia Alghero, Sole, Mare e Vacanze.
Nei prossimi giorni non penso posterò spesso ricette anche se credo che avendo più tempo libero ne faro ancora di più...Non vi preoccupate scattero tante foto e quando potro le inserirò nel blog..
Ciao a tutti e spero che continuiate a visitare il blog e a lasciarmi tanti commenti ai post!!!!
Ciao a tutti
Roberto

domenica 13 luglio 2008

FAGOTTINI DI FILLO ALLA FRUTTA E AROMI

Ingredienti:
  • Quadrati di pasta fillo
  • 1 banana
  • 1 pera
  • Uvetta sultanina ammollata in rum
  • Scorza grattuggiata di limone
  • Zucchero
  • Cannella
  • Burro fuso

Procedimento:

Sbucciare la frutta e tagliarla a pezzetti piccoli, irrorarli di succo di limone. Nel frattempo prendere due quadrati di pasta fillo e posizionali uno sopra l'altro sfalzati. Spennellarli di burro fuso e posizionare al centro la frutta, l'uvetta sultanina, la cannella, la scorza di limone e 1 cucchiaino di zucchero. Chiuderli drappeggiando un pò la pasta. Chiudeteli con una strisciolina di carta da forno che poi toglierete se non riuscite a chiuderli bene.

Sistemare in una teglia con la carta da forno e cuocere in forno caldo a 180 ° fino a dorare bene la pasta.

Sfornare e lasciare freddare bene. Spolverare di zucchero a velo e servire.

sabato 12 luglio 2008

BRACIOLE ALLA "MEME''

Tutto nasce da un assaggio di questi buonissimi involtini... Si una mia amica ripeteva spesso "Ti porto la le braciole di zia memè" ed io dicevo "che?" ecco sono proprio queste. L'assaggio fu fatidico. Buonissime!!! Allora come potevo non provare a repricarle?? ecco qui che vi posto alcune foto e la ricetta!!
Igredienti:
  • 300 gr di fettine di manzo sottile tipo carpaccio
  • 90 gr di formaggio grattiggiato
  • 4o gr di mollica grattuggiata
  • Prezzemolo tritato
  • Sale
  • Pepe
  • Olio ev

Procedimento:

Miscelare alla mollica il formaggio, il sale, il pepe e l'olio ev. Formare una miscela leggermente umida. Stendere le fettine di carne metterci dentro un cucchiaio di composto, piegare i lati su se stessi e arrotolare bene in modo da formare degli involtini ben compatti. Infilare 4 o 5 involtini in ogni spiedino.

Cuocere sulla piastra e servire caldi.

Io li ho accompaganti con un contorno di novelle al ghee e rosmarino.

mercoledì 9 luglio 2008

ZUCCHINE RIPIENE DI VERDURE E CARNE

Ingredienti:
  • 4 Zucchine tonde
  • 1 peperone
  • 1 Carota
  • Carne macinata
  • 1 uovo

Procedimento:

Lavare bene le zucchine. Tagliare il cappellino e svuotare le zucchine con un cucchiaino e mettere da parte la polpa. Asciugare bene e friggerle in olio caldo, togliere dall'olio e mettere a scolare su un foglio assorbente. A parte tagliare il peperone a cubetti insieme alla polpa della zucchina. Grattuggiare la carota, e soffriggere il tutto in olio e.v. Aggiungere un pò di carene macinata e lasciare soffriggere bene. Salare e pepare. Lasciare raffreddare . Una volta freddo aggiungere un uovo e del formaggio grattuggiato.

Versare il composto nelle zucchine e chiudere con il cappellino. Sistemare in una teglia e cuocere a 180 gr per 30 minuti.

UN PREMIO ANCHE PER MEEEEEE....

Ecco ciao a tutti ringrazio tanto eli che mi ha consegnato questo premio il mio primo premio in assoluto... ancora non avevo creato uno spazio per i premi ma fa poco lo faro!!!
Ecco cosa recita il regolamento: "Il Brillante weblog è un premio assegnato ai siti e i blog che risaltano per la loro brillantezza sia per quanto riguarda i temi che per il design. Lo scopo è quello di promuovere tutti nella blogosfera mondiale!
1. al ricevimento del premio, bisogna scrivere un post mostrando il premio e citare il nome di chi ti ha premiato mostrando il link del suo blog;
2. scegli un minimo di 7 blog (o di più) che credi siano brillanti nei loro temi o nel loro design. Esibisci il loro nome e il loro link e avvisali che hanno ottenuto il Premio “Brillante Weblog” 3. (facoltativo) esibire la foto (il profilo) di chi ti ha premiato e di chi viene premiato nel tuo blog.
I Nomi qui sotto sono di tutti quei blog che mi piacciono di più e che frequento più spesso!!!!!

martedì 8 luglio 2008

MOUSSAKA

Ingredienti:
  • 2 kg. di melanzane tonde grandi
  • 1 kg. di carne macinata
  • 1/2 tazza d’olio2 cipolle grandi
  • 5 pomodori rossi (oppure passata di pomodoro)
  • 1 kg. di patate (sono facoltative e non presenti in tutte le ricette, io non le ho messe)
  • 1/2di vino bianco secco
  • 1 cipolla tritata
  • 1 stecca di cannella
  • noce moscata
  • Sale e pepe
  • Formaggio grattugiato
  • 2 tuorli d'uovo
  • Abbondante salsa besciamel (fatta con 1 litro di latte, 65 gr. di burro e 65 gr. di farina bianca)

Procedimento:

Taglia le melanzane nel senso della lunghezza a fette di cinque millimetri di spessore. Cospargi piuttosto abbondantemente di sale e lasciale scolare per 30 minuti circa perché rilascino tutto il liquido amaro. Scalda tre cucchiai di olio in una grande padella antiaderente. Soffriggi la cipolla, finché non è morbida e leggermente dorata. Aggiungi il prezzemolo e l’aglio e cuoci ancora per un minuto fino a quando si inizia a sentire il profumo dell’aglio, poi unisci la carne trita. Cuoci a fuoco medio-alto, rimestando con un cucchiaio di legno, finché la carne non ha perso il suo liquido e inizia a scurirsi. Aggiungi la cannella (intera), l’origano e la foglia d’alloro e aggiusta di sale e pepe. Quando la carne è dorata, aggiungi il vino. Lascia evaporare gran parte del vino, poi aggiungi la passata di pomodoro e lascia sobbollire per circa 30 minuti, senza coperchio, rimestando di tanto in tanto. Disfa eventuali grumi di carne con il cucchiaio di legno. Se ti sembra che si asciughi troppo, aggiungi ancora un po’ d’acqua, anche se non dovrebbe essere necessario.

Nel frattempo sciacqua il sale dalle melanzane con acqua fredda e asciugate tamponandole. Friggile un pò alla volta in una padella larga con l'olio. Quando la parte inferiore è dorata, girate e cuocete bene anche dall'altro lato.Trasferisci le fette su un piatto coperto di carta assorbente per eliminare un pò d’olio mentre friggi il gruppo seguente.

Prepara la besciamel facendo scaldare il latte con il sale e la noce moscata. Sciogli il burro in pentolino e aggiungi la farina mescolando bene. Versa il latte caldo e lascia cuocere per alcuni minuti. Deve risultare leggermente liquida. Togli dal fuoco e lascia da parte.

Prepara la teglia. Imburra la teglia e infarinala con un po di pan grattato. Sistema uno strato di melanzane savrapponendole un po. Versa metà dose della carne cotta e livella bene. Aggiungi del formaggio e forma un'altro strato di melanzane. Metti la rimanente carne macinata il formaggio e di nuovo le melanzane. Prima di aggiungere la besciamella miscela a questa il tuorli e ilo formaggio. Versa sulle melanzane spolvera di formaggio e inforna per 40 minuti circa a 180° . Lascia intiepidire prima di servire...

lunedì 7 luglio 2008

DOLCETTI DI FARRO SOFFIATO FONDENTE E UVETTA

Ingredienti per 15 dolcetti:
  • 200 gr di cioccolato fondente
  • 30 gr di uvetta sultanina
  • Cannella in polvere
  • Farro soffiato a piacere e riso soffiato

Procediemento:

Sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente facendo attenzione a non fare bollire l'acqua. Una volta sciolto laciare riposare alcuni minuti e mescolare bene. Versare nel pentolino contenente il cioccolato l'uvetta sultanina la cannella in polvere e mescolare. Subito dopo aggiungere il Farro soffiatoa piccole porzioni sempre mescolando bene per ricoprire ogni chicco di cioccolato. Mettera tanto farro per formare una miscela abbastanza solida. Sporzionare con un cucchiaino in un foglio di carta da forno oppure direttamente nei pirottini. Lasciare freddare bene e poi passare in frigo. Se è estate come ora....lasciateli dentro il frigo altrimenti risulteranno sciolti.

P.S. Io ho usato il farro soffiato perche il riso rimane meno croccante...Provatelo e ditemi che ne pensate...

Baci!

domenica 6 luglio 2008

POLLO PICCANTE INPANATO E SFOGLIE DI PATATE AL GHEE

Ingredienti:
  • Spazzatino di pollo
  • 5 cucchiai di passata di pomodoro
  • 3 cucchiaini di harissa o olio al peperoncino
  • Sale
  • Pan grattato
  • Spezie
  • Patate
  • Rosmarino
  • 4 cucchiaini di ghee

Procediemento:

Pulire bene dalle piume lo spezzatino di pollo. Sciacquare e asciugare bene. In un patto mescolare la passata e l'harissa o l'olio piccante. A parte miscelare il pan grattato con le spezie a piacere (rosmarino, origano, curry, ), e il sale. Passare un pezzo di pollo alla volta nella passata e successivamente nel pan grattato comprimendo bene in modo da fare aderire.

Preparate e mettete da parte.

Per le patate:

Tagliare a fette sottili le patate dopo averle pelate e lavate. Salatele e disponetele in una teglia ben disposte. Spolveratele di spezie e mette sopra alcuni fiocchi di ghee. ( si può usare anche il burro ma il ghee da un aroma particolare)

Sistemate il pollo impanato sopra le patate e infornate a 200 per almeno 30 minuti (Controllate il grado di cottura) Se volete che la crosta del pollo non si inumidisca cuocetela sopra una griglia separata dalle patate.

Servite e buon appetito...

sabato 5 luglio 2008

PANNOCCHIE AL CARTOCCIO

Ingredienti:
  • Pannocchie
  • Burro
  • Sale
  • Prezzemolo fresco tritato
  • Peperoncino
  • Pepe nero
  • Succo di limone
Procedimento:
Pulite le pannocchie eliminando i barbigli e le foglie esterne; sciacquatele brevemente sotto l’acqua corrente e mettetele a lessare in abbondante acqua (non salata) per 20/25 minuti.
In un pentolino, fate sciogliere il burro, unitevi il prezzemolo tritato finemente, la polvere di peperoncino, il sale, il pepe e un cucchiaino di succo di limone.
Tagliate 4 fogli di carta da forno o di alluminio di dimensioni tali da poter contenere comodamente le pannocchie (più 4-5 cm di bordo per formare il cartoccio); su ogni foglio adagiate una pannocchia e ricopritela con il composto di burro fuso e spezie, poi chiudete il foglio formando un cartoccio a forma di pacchetto o di caramella.
Mettete i cartocci in forno a 220 gradi per 15 minuti, al termine servite aprendo i cartocci e formando una specie di "barchetta"; regolate di sale e pepe.
P.S Io ho usato anche 2 cucchiaini di ghee preparato da poco.....
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile.Infine è vietata la riproduzione dei contenuti di questo blog, senza l'autorizzazione dell'autore.
Related Posts with Thumbnails
Si è verificato un errore nel gadget