mercoledì 14 dicembre 2011

PANETTONE LIQUIRIZIA E CIOCCOLATO A LIEVITAZIONE NATURALE










Vi presento il panettone alla liquirizia e cioccolato che mi sono inventato partendo dalla ricetta pubblicata qualche gg fa! 


Ingredienti ( io ho fatto 4 panettoni da 800 gr ):

PRIMO IMPASTO - SERALE: (2198 GR)

  • 100 gr di panna fresca
  • 66 gr di acqua
  • 283 gr di zucchero 
  • 333 gr di lievito madre in forza (preceduto da 3 rinfreschi rapporto 1-1 a distanza di 3 ore circa)
  • 666 gr di farina W 380 (io ho utilizzato una 400 W tagliata con una 330 W ed esattamente 700gr  200gr 330W e la restante 400 W)
  • 375 gr di tuorli 
  • 375 gr di burro
SECONDO IMPASTO - MATTINA (3295)

  • Primo impasto
  • 250 gr di farina W 380 
  • 100 gr di tuorli
  • 2 cucchiai di miele millefiori
  • 80 gr di burro
  • 20 gr di sale
  • 30 gr di polvere di liquirizia pura (miscelata con 40 gr di panna fresca fino a renderla cremosa)
  • 10 gr di scagliette di liquirizia pura dura
  • 250 gr di caramelle liquirizia morbida tagliate a cubetti (tipo liquirizia lunga o more ecc ecc )
  • 300 gr di gocce di cioccolato
Glassa e finitura:
  • 125 gr di zucchero
  • 125 gr di acqua
  • 37 gr di glucosio
  • 360 gr di cioccolato fondente al 72%
  • 1 cucchiaio di polvere di liquirizia pura
  • 12 gr di alcool puro 95°
  • Gocce di cioccolato
  • Scagliette di liquirizia pura 

Procedimento:

Miscelate lo zucchero,  l'acqua e la panna fino ad ottenere uno sciroppo a freddo e versatelo nell'impastatrice.
Aggiungete il lievito madre spezzettato e avviate la macchian a vel 1 fino a scioglierlo.
Aggiungete la farina e continuate ad impastare fino a che sarà amalgamata.
Una volta che l'impasto è amalgamato aggiungete i tuorli e continuate ad impastare (vel 1-2)  fino ad incordare bene. 
Quando la pasta sarà ben incordata, lucida e perlacea aggiungete il burro (morbido ma non sciolto) a 3 riprese facendo assorbire tra una ripresa e l'altra. 
Fate incordare per bene. Se necessario aggiustate con poca acqua .
Fermate la macchina , ribaltate l'impasto su un piano unto di burro e chiudetelo a sfera con leggera pirlatura. Sistemate la pasta in un contenitore  grande e copritelo con la pellicola trasparente.
Fate lievitare 12 - 15 ore ( fino a triplicare il volume ) a 22 °C circa. 


La mattina seguente - Secondo impasto:

Mettete a bagno l'uvetta per 30 minuti , scolatela e tamponatela con un panno di cotone.

Versate l'impasto nella ciotola dell'impastatrice e avviate la macchina a vel 1 -2, fate assorbire.
Aggiungete la farina e amalgamate.
Una volta che l'impasto è amalgamato aggiungete i tuorli , il miele e continuate ad impastare fino ad incordare. 
(ribaltate spesso la pasta ( se usate una planetaria e cercate di non scaldare l'impasto durante il procedimento, quindi controllate la temperatura dell'impasto con il termometro cercando di non far superare 26°-28° C)
Aggiungete la "crema" di liquirizia poco alla volta e fate assorbire continuando ad impastare.
Quando la pasta sarà ben incordata aggiungete il burro (lavorato a pomata con il sale) in 2 riprese e fate ancora incordare.
In ultimo inserite le scagliette di liquirizia pura dura, le caramelle di liquirizia morbida e le gocce di cioccolato.
Lasciate riposare l'impasto in macchina per 50'.
(se avete un'impastatrice piccola vi consiglio di dividere questo secondo impasto in 2 impasti uguali e di unirli alla fine)

Pezzatura:
Superati i 50' versate l'impasto su un piano unto di burro e dividetelo pesandolo secondo il pirottino che dovete utilizzare.
Io ho preparato 4 panettoni da 800 gr negli stampi da 800 grammi. Se volete uno sviluppo più in altezza mettete da 50 a 100 gr di pasta in più in ogni pirottino
Una volta pesati i pezzi chiudeteli e fate la prima pirlatura facendo roteare l'impasto sul piano e chiudendo sotto.
Lasciate riposare sul piano per 15-20 minuti.
Prendete i pezzi e pirlateli una seconda volta e disponeteli al centro del pirottino (vedi foto) . Copriteli con pellicola trapsparente e metteteli a lievitare a 28°-30°C in cella di lievitazione (se l'avete) o dentro il forno con la luce accesa (come ho fatto io). 
Lasciateli lievitare per 6 ore o comunque fino a 2 cm dal bordo circa. 


Cottura (pirottini da 800 gr - 45/50 minuti) :

Infornate in forno ventilato preriscaldato a 175° C per 20 minuti circa
Abbassate la temperatura a 160° C per altri 20 minuti
Abbassate la temperatura a 155 °C per altri 10 minuti circa.
Fate prova al cuore infilando il termometro al centro del panettone prima dei 50 minuti . Il panettone è pronto da sfornare quando il centro del dolce raggiunge 98°C.  
(le temperature di cottura e i minuti sono indicativi regolatevi in base al forno)
Sfornate i panettoni e "infilzateli" alla base con due ferri da calza o spiedoni lunghi. Capovolgeteli e appendeteli in modo da mantenerli sospesi fino a che saranno completamente freddi.

Attendete 12 ore prima di confezionarli.

Preparate la glassa:
Versate il glucosio, lo zucchero e l'acqua in un pentolino e portate ad ebollizione. Versate lo sciroppo caldo sul cioccolato spezzettato e mescolate aggiungendo la polvere di liquirizia.
Inserite a 60° l'alcool e mescolate ancora.
Glassate a 40-45° con una spatola o con il pennnello se volete un effetto più liscio . (il mio è un effetto voluto)
Spolverate di gocce di cioccolato e briciole di liquirizia pura. Lasciate solidificare qualche ora e confezionate!

Indossate i guanti in lattice , vaporizzate le buste da panettone (per alimenti) con alcool puro a 95° e inserite il panettone all'interno . Chiudete il sacchetto .

8 commenti:

Federica ha detto...

beh ma è straordinario!!!!complimenti davvero!!!!ciao!

Ros ha detto...

Un panettone sicuramente molto originale! Sei molto bravo :-)

Anonimo ha detto...

Rimango incredulo davanti a tale bravura!
Saluti Simone

giulia pignatelli ha detto...

Che lavorone Roberto!!!!!però aspetto una foto della fetta!!

Gioia ha detto...

Ciao, piacere di ocnoscerti, Navigavo in rete e son finito qui.... complimenti!!! Bellissimo sito e bellissime le foto!
Ti seguirò con piacere!

JAJO ha detto...

Spettacolare !!
Ecco un altro ottimo modo per utilizzare la mia polvere di liquirizia :-D
Complimenti !!!!

RITA ha detto...

Bravo Roberto come sempre un lavoro sapiente il tuo panettone !

ROBERTO ha detto...

Scusate se rispondo solo ora..! Grazie mille a tutti...sto per sfornarne altri che mi hanno chiesto amici..e poi per quest'anno stop.. :-D

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile.Infine è vietata la riproduzione dei contenuti di questo blog, senza l'autorizzazione dell'autore.
Related Posts with Thumbnails
Si è verificato un errore nel gadget