domenica 26 dicembre 2010

TRIS DI CONFETTURE..............

Confetture di marroni, cioccolato e rum:

Ingredienti:

  • 1 kg di marroni
  • 750 gr di zucchero
  • 100 di cioccolato fondente 70% cacao
  • 1/2 bicchiere di rum
  • 1 bicchiere di acqua

Incidete i marroni trasversalmente lungo tutto il perimetro incidendo anche la pellicina interna. Immergeteli in una ciotola piena d'acqua e lasciateli per circa 5 ore.

Superate le 5 ore metteli a biollire sul fornello per circa 5 -7 minuti. Sbucciateli a caldo prelevando pochi marroni alla volta in modo che non si freddino. Puliteli bene dalle pelliccine e metteteli da parte.

Una volta che li avrete puliti tutti fateli bollire in acqua pulita fino a che non saranno morbidi (circa 20-30 minuti)

Schiacchiateli a caldo con la forchetta o passateli con lo schiacciapatate (io non l'ho fatto proprio per sentire i pezzettini di marroni).

Nel frattempo mettete in una pentola lo zucchero con il rum e l'acqua e fate sobollire a fuoco lento fino ad ottenere uno sciroppo. Per capire quando lo sciroppo è pronto fate cadere una goccia di sciroppo in un bicchiere pieno di acqua fredda. Se lo sciroppo si deposita al fondo senza sciogliersi e riuscite a prenderlo con le mani allora è pronto!

Aggiungete i marroni allo sciroppo e fate cuocere a fuoco lento per circa 20-30 minuti o comunque fino a che la confettura inizia ad addensarsi. Verso fine cottura aggiungete il cioccolato fondente sminuzzato e fate sciogliere bene mescolado.

Invasettate in barattoli (sterilizzati in forno), chiudeteli e rovesciateli per alcuni minuti.

Sterilizzazione:

Immergete i barattoli in una pentola d'acqua fredda facendo in modo di coprirli con 4 cm di acqua. Portateli a bollore e fateli bollire per 20-30 minuti a seconda della dimensione del barattolo.

Lasciateli freddare in acqua.

Etichettate e datateli!! Le confetture hanno una durata di circa 10 mesi dalla data di preparazione!

Confettura "Strudel":

Per fare questa confettura ho pensato di riprodurre letteralmente la ricetta dello strudel di mele tradizionale e di metterlo in barattolo!!

Ingredienti:

  • 1 kg di mele renette
  • 450 gr di zucchero di canna
  • 70 gr di uvetta sultanina
  • 50 gr di gherigli di noci
  • 70 gr di pinoli
  • 1 scorze di limone grattate
  • 1 bicchiere di rum
  • una noce di burro
  • 1 cucchiaio di fruttapec

Procedimento:

Mettete in ammollo le uvette nel rum. Tritate i gherigli di noce in modo grossolano e tostateli insieme ai pinoli sul fornello con una noce di burro mescolando in continuazione.

Fateli asciugare su carta assorbente.

Nel frattempo sbucciate e tagliate le mele a cubetti e mescolatele allo zucchero.

Versate in una pentola e aggiungete le uvette strizzate e la frutta secca e il fruttapec e le scorze di limone.

Portate sul fuoco e fate cuocere per 20 minuti circa o comunque fino a che la confettura si è addensata facendo in modo che i pezzi di mela rimangano un poco interi.

Invasettate a caldo e rovesciate i barattoli.

Per la sterilizzazione procedete come per l'altra ricetta...!!!

Confettura di prugne alla liquirizia:

Ingredienti:

  • 1 kg di prugne (prive di nocciolo)
  • 500 gr di zucchero
  • 35-40 gr di polvere di liquirizia pura

Procedimento:

Tagliate le prugne a cubetti piccoli, miscelatele allo zucchero e portate sul fuoco.

Fate cuocere a fuoco lento per 10 minuti e successivamente aggiungete la polvere di liquirizia mescolando per bene.

Fate cuocere ancora fino a che le prugne sono morbide. Con un mixer ad immersione frullate parzialmente la confettura in modo che non diventi completamente liscia.

E fate cuocere fino densità desiderata (fate prova piattino)

Invasettate a caldo e procedete come sopra.

P.S. Utilizzate la quantità di polvere che desiderate a seconda di quanto la vogliate intensa.

Io ho utilizzato 35 gr di polvere e il gusto di liquirizia è delicato. Al gusto appare prima il sapore della prugna che dopo poco lascia il posto alla liquirizia!!

1 commento:

stefy78 ha detto...

sono da provare..complimenti!

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile.Infine è vietata la riproduzione dei contenuti di questo blog, senza l'autorizzazione dell'autore.
Related Posts with Thumbnails
Si è verificato un errore nel gadget