giovedì 17 giugno 2010

CARDINALI GOLOSI ...


Reinterpretazione dei Cardinali ..dolcetti Sardi già preparati che trovate qui. Ho voluto tenere la base del dolce e più o meno i colori. Ho cambiato la bagna, la crema e la "decorazione" sostituendo alla crema pasticcera una crema al mascarpone che si utilizza per il tiramisù, all'alchermes una bagna ai frutti di bosco e allo zucchero a velo il cioccolato bianco a scaglie. Spero vi piacciano....

Ingredienti per 15 dolcetti:
  • 200 gr di farina 00
  • 200 gr di zucchero
  • 1/2 bicchiere di olio
  • 1/2 bicchiere di latte
  • la scorza grattata di un limone
  • 2 uova
  • 1/2 bustina di lievito per dolci circa 8 gr
Ingredienti per la bagna:
  • 250 gr di frutti di bosco surgelati
  • 40 gr di zucchero a velo
  • Il succo di 1/2 limone
  • 1 tazzina di rum
Ingredienti per la crema:
  • 2 uova piccole
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 250 gr di mascarpone
  • 70 gr di panna montata
  • 1 cucchiaio di rum
Ingredienti per la decorazione :
  • 100 gr di cioccolato bianco
  • Miele
  • Zucchero a velo
Procedimento :
Per prima cosa preparate la bagna. Versate i frutti in una ciotola tenendone da parte 2 cucchiai, aggiungete lo zucchero , il rum, il limone e mescolate. Lasciate scongelare bene.
Nel frattempo preparate i dolcetti:
Lavorare i tuorli con lo zucchero con le fruste fino a rendere il composto chiaro e spumoso. Aggiungere la scorza di limone e l'olio. Aggiungere la farina al composto alternando con il latte fino ad incorporare bene tutta la farina. Miscelare al composto il lievito setacciato e aggiungere per ultimo dal basso verso l'alto gli albumi che avrete precedentemente montato a neve.
Sporzionate il composto nei pirottini di carta che avrete sistemato all'interno di altri pirottini di alluminio o in una teglia per muffin per evitare che si sformino.
Cuocere a 180 °C fino a doratura e lasciare rafreddare.
Riprendete a preparare la bagna:
Frullate leggermente la miscela di frutti per alcuni secondi.
Filtrate con un colino e raccogliete tutto il succo in una ciotola e tenete da parte.
Preparate la crema:
Lavorate i tuorli delle uova con lo zucchero ( se non volete potete pastorizzare mettendo la ciotola con le uova dentro altra ciotola contenente acqua calda) fino ad ottenere un composto chiaro e che "scrive".
Nel frattempo montate gli albumi a neve con un pizzico di sale e la panna.
Una volta che la crema di uova è pronta aggiungete il mascarpone incorporandolo al composoto, 1 cucchiaio di rum e gli albumi montati a neve delicatamente senza smontare la massa. Fate lo stesso passaggio per la panna e mettete da parte.
Composizione:
Tagliare con un coltello affilato un cono dai dolcetti. Tenedo il coltello inclinato descrivere un cerchio. Prelevare i coni dai dolcetti e tenere da parte.
Bagnare i coni con la bagna fino a che diventano completamente rossi.
Spennellare i dolcetti di miele leggermente intiepidito fino a ricoprire "anello". Passate il dolcetto a testa in giù nel cioccolato bianco che avrete precedentemente grattuggiato fino a ricoprire la superficie. Procedere fino a completare con tutti i dolcetti.
Versare con una sacca da pasticcere un poco di crema nei fori che avrete praticato sui dolcetti inserite qualche frutto di bosco e coprite ancora di crema fino al bordo del dolcetto. Spolverare con lo zucchero a velo. Coprire tutti i dolcetti con il cappellino esercitando una leggera pressione.
Metteteli in frigo e lasciateli alcune ore per consentire alla crema di rassodare bene.

7 commenti:

Federica ha detto...

complimenti!!spettacolari e irresistibili!!ciao!

Snooky doodle ha detto...

wow questi sono meravigliosi. bravissima!

Snooky doodle ha detto...

oops volevo dire bravissimo :)

ROBERTO ha detto...

Grazie a tutti ... Snooky sono uomo....

Anonimo ha detto...

complimentissimi, sono davvero super belli!!

valentina ha detto...

hO USATO L'IMPASTO METTENDO LE DOSI DOPPIE, PER FARE UNA TORTA AI BAMBINI....HO AGGIUNTO L'AROMA DELLA MANDORLA...A DIR POCO MERAVIGLIOSAAAAAA

ROBERTO ha detto...

Bene Valentina sono contento che ti sia piaciuto :-)

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile.Infine è vietata la riproduzione dei contenuti di questo blog, senza l'autorizzazione dell'autore.
Related Posts with Thumbnails
Si è verificato un errore nel gadget