domenica 21 dicembre 2008

PABASSINOS ANTIGOS

In Sardegna sono un dolce molto popolare..in ogni parte della Sardegna vengono preparati in modo diverso. Questa ricetta è della mia famiglia è influenzata dalle essenze che si usano molto ad Alghero come l'anice stallato e l'essenza d'anice. Questa è una ricetta molto antica di mia nonna tramandata in generazioni. Io ve la propongo sperando che possiate provarli. L'impasto non è semplice nel senso che è un pò lungo ! E' un impasto che all'inizio è duro come quello del pane e per questo faticoso. Ingredienti:
  • 700 gr di semola
  • 300 gr semolato
  • 250 gr di mandorle
  • 250 gr di noci
  • 250 g di uvetta
  • 100 g di pinoli
  • 15 g di anice stellato in polvere
  • 25 g di ammoniaca
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 bustina di lievito
  • La scorza grattuggiata di due arancie
  • 250 g di strutto
  • 4 cucchiai di olio
  • 250 g di zucchero
  • 1/2 litro di latte
  • Essenza d'anice o anitolo q.b.
Per la glassa:
  • 400 g di zucchero
  • 250 g di acqua
  • 2  albumi M
Procediemento: Pelare le mandorle e tostarle insieme alle noci .Tagliarle grossolanamente con un coltello e metter insieme ai pinoli e mettete da parte. Sciogliere l'ammoniaca nel latte freddo. Lavorare la farina con il latte a lungo a mano fino a rendere l'impasto morbido. Aggiungere piano piano e sempre impastando con le mani tutto lo strutto e l'olio.Aggiungere successivamente lo zucchero fino ad incorporarlo tutto. sucessivamente impastare aggiungendo la scorza d'arancia, il lievito, l'anice stellato, e l'essenza d'anice. In ultimo aggiungere le noci, le mandorle, i pinoli e l'uvetta e impastare bene. Lasciare riposare l'impasto alcuni minuti. Prelevare delle parti di impasto e formare dei salami di diametro di 4 cm circa. Schiacciarli leggermente e tagliate delle strisce larghe circa 3 cm. Sistemare nella teglia e cuocere a 180 per circa 15 minuti conrollando la cottura. Preparare la glassa facendo cuocere lo zucchero e l'acqua insieme fini ad ottenere uno sciroppo. Nel frattempo montate a neve ben ferma gli albumi. Lo sciroppo sarà pronto qundo facendo cadere una goccia di sciroppo in un bicchiere con acqua fredda formera dei finini sul fondo che chiacciati con le dita formeranno una pallina morbida. Versare a filo lo sciroppo sugli albumi sempre montando con le fruste fini ad ottenere una glassa densa e bianchissima. Tenete la ciotola dentro altra ciotola con acqua calda in modo evitare che la glassa si asciughi.
Statolate i pabassini con uno starto sottile di glassa e ricoprite con diavoletti colorati. Fate asciugare la glassa per alcune ore.

8 commenti:

Barbara ha detto...

Grazie! Questi biscotti sanno di... calore familiare... dolcezze della nonna... Natale! Sono davvero deliziosi!

ROBERTO ha detto...

grazie mille!!e si ,,,è verociao ciao

valerie ha detto...

jolie recette !
bonne année
val

ROBERTO ha detto...

merci beaucoup!!!!

FairySkull ha detto...

odddio son appena rientrata da cagliari che bello, e che buoni tutti i dolci, questi sono i miei preferiti !! ciao!

Emary Creation's ha detto...

Mi ricordano mia zia MariaAntonia a Fordongianus...li preparava sempre!! Grazie Roberto....BellissimoBlog!!

giuseppe mameli ha detto...

Grazie lei mi ha ricordato la mia infanzia, ma per cortesia mi può dire dove si fa asciugare la glassa in forno ? e a che temperatura e per quanto tempo . Le auguro Buona Giornata Sabrina.

ROBERTO ha detto...

Ciao Sabrina la cappa puoi farla asciugare all'aria lontano da umidità o in alternativa nel forno aperto (aria calda deve passare sui dolci ma non devono cuocere) e venitato a 50° per qualche minuto.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile.Infine è vietata la riproduzione dei contenuti di questo blog, senza l'autorizzazione dell'autore.
Related Posts with Thumbnails
Si è verificato un errore nel gadget