martedì 29 marzo 2011

PASTEIS DE BELEM - PASTEIS DE NATA




L'idea di preparare questo dolce mi è passata per la mente qualche settimana fa mentre guardavo una puntata di "Alle falde del kilimangiaro" . Licia ha presentato un ducumentario ambientato a Lisbona (Patria di questo dolcetto) e tra le tante immagini non potevano mancare quelle della fabbrica dei Pastel de nata. Sono bastate poche immagini della preparazione e poi da lì il percorso è stato abbastanza breve...!Come sempre ho inziato a studiare sul web ricette su ricette, immagini ecc ecc e quando ho scoperto che un mio allievo aveva degli amici Portoghesi....!!! La ricetta che trovate qui è rielaborazione della loro ricetta!!!
Si tratta di un piccolo dolcetto di sfoglia arrotolata farcita di una crema all'uovo, cannella e limone.
Ingredienti per 25 pasteis:
  • 430 gr di pasta sfoglia già stesa (2 confezioni rettangolari)
  • 800 gr di latte intero
  • 35 gr di amido di mais
  • 270 gr di zucchero
  • 200 gr di acqua
  • 7 rossi d'uovo
  • La scorza di 2 limoni
  • 2 bacche di cannella
  • Cannella in polvere
Procedimento:
Preparate la base:
Sistemate la sfoglia sul piano e unite i due "fogli" in modo da ottenere un unico rettangolo. Arrotolatelo in modo stretto nel senso della lunghezza, avvolgetelo con la pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigo per 12 ore.
Superate le 12 ore prelevate il rotolo di pasta dal frigo e dividetelo in fette da 1,5 cm circa. Sistemate il pezzetto di pasta nelle formine (precedentemente unte di burro) e aiutandovi con i pollici inumiditi stendetela facendo roteare lo stampo fino a che non avrà ricoperto completamente la forma.
Procedete allo stesso modo per tutte le basi.
Coprite le formine con la pellicola e lasciate riposare in frigo.
Nel frattempo preparate la crema:
Versate l'amido in una ciotola e mescolando con la frusta aggiungete poco latte per scioglierlo.
Versate il resto del latte in un pentolino con 1 scorza di limone e 1 stecca di cannella. Sistematelo sul fornello e fate scaldare a fuoco lento.
Nel frattempo in un altro pentolino versate lo zucchero e l'acqua, la scorza di limone e la cannella e mettete sul fuoco. Portate ad ebollizione e fate bollire (a fuoco lento) fino a 110-112 °C. Togliete dal fuoco e fate intiepidire.
Quando il latte aromatizzato sarà caldo aggiungeteci il poco latte (dove avete sciolto l'amido) e miscelate con la frusta. Cuocete a fuoco lento fino ad ottenere una crema di latte abbastanza densa.
Togliete dal fuoco , eliminate la scorza e la cannella e aggiungete lo sciroppo filtrato sempre mescolado.
In ultimo aggiungete i tuorli d'ovo, un pizzico di cannella in polvere e rimestate ancora con la frusta.
Prelevate le formine dal forno e aiutandovi con un imbuto riempitele con la crema (fermandovi 5 mm prima del bordo).
Cuocete in forno al max (io l'ho portato oltre 250 gr) per circa 20 minuti (dipende dal forno) o comunque fino a che la superficie della crema non presenta le tipiche bolle scure e il bordo della sfoglia è ben dorato!
(Dovete ottenere un colore della base abbastanza scuretto come in foto)
Una volta cotti lasciateli freddare e sformateli (aiutandovi con un coltello se necessario).
Spolverate con zucchero a velo e servite!

1 commento:

Martina ha detto...

Son stata attirata dalla torta sarda su ricette di sardegna! e quando sono entrata nel tuo blog mi si è aperto un mondo!! Complimenti sei bravissimo!!

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile.Infine è vietata la riproduzione dei contenuti di questo blog, senza l'autorizzazione dell'autore.
Related Posts with Thumbnails
Si è verificato un errore nel gadget