mercoledì 5 gennaio 2011

CHRISTMASTOLLEN

Prima forma e riposo in frigo
Preforma
Filone
Pronto per lievitazione
Stollen cotto
Un poco in ritardo vi presento il cristhmanstollen. Per chi non lo conoscesse è lo stollen è un dolce tradizionale tedesco , viene consumato nel periodo Natalizio quando prende il nome di Cristhstollen. È un dolce di pasta lievitata arricchita di frutta secca, canditi e spezie che racchiude un ripieno di pasta di mandorle. Ha bisogno di un periodo di maturazione in luogo buio e asciutto di almeno 7-10 gg per far si che tutti i profumi della frutta diffondano nella pasta. Solitamente viene preparato il 6 di dicembre e lasciato maturare la fresco fino al giorno di natale.
La ricetta l'ho "rubata" ad Adriano e devo dire che il risultato è veramente molto buono!!!
Ringrazio la mia amica Eleonora per le foto del taglio :-)
Qui sotto vi riporto la ricetta di Adriano che io ho diviso e con la quale ho preparato 2 stollen. Io l'ho preparato sostituendo allo zucchero uno sciroppo avanzato dalla preparazione dei marron glecè!
Ingredienti:
  • 500 gr di farina manitoba
  • 1 uovo e un tuorlo
  • 185 gr di latte
  • 150 gr di zuccero
  • 150 gr di burro
  • 10 gr di lievito di birra fresco
  • 10 gr di sale fino
  • la buccia di due limoni grattata
  • 350 gr di uva passa
  • 75 gr di arancia candita
  • 125 gr di albicocche essiccate
  • 125 gr di mandorle tostate e tritate grossolanamente
  • Noce moscata
  • Zenzero in polvere
  • Cannella in polvere
  • 1/2 bacello di Vaniglia
  • 1 cucchiaino di miele

Per la farcitura al marzapane:

  • 150 gr di mandorle pelate
  • 85 gr di zucchero
  • 85 gr di zucchero a velo
  • 1/2 albume
  • 2 goccie di essenza di mandorla amara

Procedimento per il marzapane:

Tritate nel mixer le mandorle con lo zucchero semolato fino ad ottenere una farina sottile. Versatela nell'impastatrice e aggiungete lo zucchero a velo l'albume e impastate lentamente fino a che non otterrete un composto sodo ed omogeneo. Aggiungete l'essenza e impastate ancora pochi secondi. Prelevate l'impasto e fate riposare in frigo in una bustina di plastica.

Quando sarà rassodato dividetelo in due e formate 2 filoncini spessi circa 3 cm e lunghi 20-25 cm.

Procedimento:

La sera prima prepariamo il polish miscelando velocemente 125 gr di latte, 125 gr di farina, 3,5 di lievito, 1 pizzico di cannella, la scorza di un limone grattata, un pizzico di noce moscata, un pizzico di cardamomo, i semi di 1/4 di bacello di vaniglia.

Coprite con la pellicola e sistemate in frigo fino al gg dopo.

Tagliate le albicocche a cubetti e mettetele insieme alle uvetta a bagno in acqua e rum e lasciatele indratare.

La mattina seguente prepariamo un pre-impasto con il latte rimanente, lo stesso peso di farina, e il restante lievito. Lasciate lievitare al caldo.

Quando è ben lievitate versate il pre impasto, il polish nell'impastatrice e impastate con il gancio aggiungendo gradatamente tutti gli ingredienti e facendo incordare bene tra gli ingredienti. Impastate a velocità 1-2.

Lasciate in ultimo il burro le spezie, canditi e frutta secca.

Una volta che l'impasto è ben incordato portate l'impastatrice a vel 1 e aggiungete le mandorle e le spezie e in ultimo i canditi e le albicocche con le uvette (che avrete precedentemente strizzato, asciugato e infarinato).

Versate l'impasto su un piano e raccogliete dando una forma tonda. Lasciate riposare per 40' e successivamente sistemate in un contenitore chiuso in frigo fino al gg seguente.

Il mattino successivo:

Spostate l'impasto a temperatura ambiente e lasciate per mezza giornata o fino a che ritorna lavorabile (il burro presente nel frigo fa indurire l'impasto). Dividete in 2 l'impasto e preformate a fera. Coprite a campana e lasciate riposare 20 minuti.

Trascorsi i 20 minuti stringete ancora a frera e dopo altri 20' formate un filone stretto.

Dopo altri 15 minuti stendiamo con mattarello e inseriamo il filone di marzapane. Per capire come fare guardate questo video .

Piegate l'impasto come fanno nel video e sistemate in placca rivestita di carta da forno al caldo coperto con pellicola fino alla crescita del 50%.

Una volta lievitato spennellate di latte e infornate a 170° C per 45 minuti circa.

Lasciate freddare su una gratella per almeno una notte.

La mattina seguente spennellate con burro fuso e passate subito nello zucchero semolato e successivamente ricoprite di un bello strato di zucchero a velo.

Imbustate ed eticchettate e fate riposare la buio e fresco per qualche gg.

1 commento:

briossa ha detto...

Sei proprio bravo.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile.Infine è vietata la riproduzione dei contenuti di questo blog, senza l'autorizzazione dell'autore.
Related Posts with Thumbnails
Si è verificato un errore nel gadget