sabato 26 dicembre 2009

PANE COI FICHI

Igredienti:
  • 250 gr di farina manitoba
  • 50 gr di farina fiore
  • 200 gr di farina 00
  • 150 gr di lievito madre
  • 2 cucchiaini di malto in polvere
  • 350 gr di fichi secchi
  • 50 gr di gherigli di noci
  • 2 cucchiai di miele
  • 2 cucchiai di zucchero
  • La scorza di 1 arancia
  • Un pizzico di callella in polvere
  • 200 gr di latte circa
  • 1 tuorlo d'uovo e un poco di latte per "glassare"

Procedimento:

Miscelare le farine e il malto insieme. Versare nell'impastatrice il lievito madre in forza e aggiungere un poco di latte tiepido. Azionare e lasciare amalgamare bene.

Aggiungere la farina e altro latte e lasciate impastare per alcuni minuti. Successivamente aggiungere il miele e lo zucchero e lasciate incordare impastando per almeno 15 minuti a velocità 1-2.

Aggiungere la scorza d'arancia , la cannella e incordate ancora.

In ultimo quando l'impasto è bello liscio e sodo aggiungete i gherigli di noci spezzettati e metà dei fichi tagliati precedentemente a pezzetti. Lasciate amalgamare per alcuni minuti.

Lasciate riposare in macchina per 30 minuti circa.

Togliete dalla ciotola l'impasto e aggiungete a mano i fichi rimasti.

Sistemate di nuovo l'impasto in una ciotola e coprite con pellicola.

Coprite con una o sistemate in forno tiepido e lasciate lievitare per 5-6 ore.

Superate le fasi di lievitazione prelevate l'impasto dal forno. Versatelo nella spianatoia e dividetelo in 6 pezzi dal peso di 220 gr ciascuno circa.

Impastate velocemente il pezzo di pasta lievitata facendo alcune pieghe dei lembi verso il centro e poi ribartate la forma e eseguite la prlatura facedno scorrere sul piano la pagnotta in modo tale che la base si chiuda bene.

Sistemate in una placca da forno foderata con carta da forno e spennellate con un tuorlo d'uovo miscelato a latte.

Laciate lievitare in forno per 3-4 ore o comunque fino al raddoppio.

Accendete il forno a 170°. Spennellate le pagnotte con miele miscelato a pochissimo latte.

Aggiungete sulla superficie alcuni pezzi di fico e infornate per circa 30 minuti.

Lasciate freddare bene e servite!

11 commenti:

monica ha detto...

Wow, bellissimi!
Non ho la pasta madre, posso usare il lievito di birra, se si in quale quantità? Il malto dove posso trovarlo? Nella mia città non ci sono negozi bio, scusa per le troppe domande.
Saluti
Monica

ROBERTO ha detto...

Grazie mille! si puoi usare anche il lievito di birra certo ma il risultato non è uguale come sapore! comunque io userei 4 gr di lievito di birra facendolo lievitare per 5 ore o comunque fino al raddoppio e poi formerei le pagnotte e le farei ancora lievitare fino al raddoppio.
Prova e fammi sapere! impasta di mattina presto e infornaerai di pomeriggio!ciao

ROBERTO ha detto...

A domenticavo per il malto vai in panetteria e chiedi di vendertene 50 gr ! ti bastera per molto tempo!

terry ha detto...

Ma che bel pane ricco e profumato!
Io ho postato invece uno coi fichi freschi fatalità! :)
http://crumpetsandco.wordpress.com/2009/12/21/brioche-ai-fichi-e-yogurt/
complimenti!

Ciao

Terry

Snooky doodle ha detto...

che bella ricetta! saranno golosissimi :)

ROBERTO ha detto...

Terry: Grazie mille vado a vedere!
Snooky: Grazie si sono buoni ma se avessero lievitato 1 altra ora sarebbe stato meglio ancora!;-)

Clementina ha detto...

Complimenti per il bellissimo blog, ti ho inserito tra i miei amici. Clementina

Anna Luisa e Fabio ha detto...

Questo pane deve essere fantastico!!!
Inoltre cerco sempre nuove idee per utilizzare il mio lievito madre! ^_^
Anna Luisa

Viviana ha detto...

Gentile Roberto, sto provando a fare questo pane pane che immagino sia delizioso, ma c'è un problema: con la dose di latte prevista l'impasto è risultato asciuttissimo!! Ho dovuto aggiungerne almeno altri 80/100g e ancora l'impasto non era abbastanza morbido. I miei panini sono profumatissimi, ma pesantissimi. Lievitano con molta fatica. Io ho usato il mio lievito naturale che è rinfrescato al 100% ed era bello attivo quando l'ho inserito nell'impasto. Ho sbagliato qualcosa? Grazie!

ROBERTO ha detto...

Ciao Viviana, allora i liquidi non sono mai specifici basta cambiare la marca della farina e cambia già quindi è gisto che tu valuti in base all'assorbimento se inserire altri liquidi! Aumenta se serve quindi i liquidi! Per il lievito madre dipende dalla sua forza ma hai usato madre idratata al 100% Li.co.li? se si hai messo la dose raddoppiata di lievito rispetto alla ricetta? Se non lo hai fatto fallo!

Viviana ha detto...

Grazie mille Roberto! Sì ho usato il licoli, ma non ho raddoppiato la dose. Comunque dopo una lunghissima lievitazione, credo 18h, posso dire che i pani sono risultati proprio deliziosi!! Li rifarò stando più attenda alle dosi, grazie!

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile.Infine è vietata la riproduzione dei contenuti di questo blog, senza l'autorizzazione dell'autore.
Related Posts with Thumbnails
Si è verificato un errore nel gadget