martedì 18 agosto 2009

FRISELLE DA ROBERTO POTITO A ROBERTO MURGIA......:-)

Questa ricetta è una ricetta di Roberto Potito...anche se in realtà ho apportato alcune modifiche sempre per sperimentare... La ricetta originale al trovate qui!
Ingredienti:
  • 500 gr di semolato rimacinato di grano duro
  • 500 gr di farina integrale
  • 5 gr di lievito di birra
  • Acqua minerale
  • 20 gr di sale
  • 2 cucchiai di olio e.v.
Procedimento:
Due giorni prima preparate il lievito sciogliendo il lievito di birra in 80 gr di acqua minerale e miscelatela a 80 gr di farina integrale. Coprite il contenitore e lasciate maturare per 2 gg. La notte prima dello scadere del termine preparate una massa autolitica. Versate in una terrina i 500 gr di semolato e acqua minerale fino a formare una pastella morbida. Aggiungete a questa la punta di un cucchiaino da te del lievito preparato 2 gg prima. Coprite con un panno e lasciate riposare tutta la notte. Mattina seguente: La mattina presto aggiungete alla massa autolitica il lievito, e la farina integrale. Impastate aggiungendo acqua se necessaria fino ad ottenere un impasto morbido ma non troppo. Lavorate alcuni minuti con i pugni. Aggiungete l'olio e lavorate ancora. Infine aggiungete il sale e lavorate ancora bene con i pugni. Spostate l'impasto sulla spianatoia e impastate con le mani fino a rendere l'impasto chiaro, lucido, ed elastico. Sistemate in una terrina capiente unta di olio , ungete di olio anche la massa e comprite. Lasciate lievitare in luogo tiepido per due ore almeno. Prelevate l'impasto e porzionatelo in pezzi da 120-130 gr di pasta. Una volta sporzionato formate tanti piccoli filoncini lunghi circa 20-25 cm e con 2, 3 cm di diametro. A questo punto potete decidere che forma dare alle vostre friselle. Le forme più utilizzate sono la ciambella e la spirale. Io ho fatto la ciambella anche se sbagliando ho fatto filoncini troppo spessi che in cottura hanno completamente annullato il foro, quindi se optate per le ciambelle abbiate cura di lasciare un foro interno di almeno 4-5 cm. Posizionate in un cesto con panno infarinato e lasciate lievitare per 1 ora circa. Preparate il forno a 220 °C e infornate le friselle dopo averle spennellate con acqua. A leggera cottura prelevate dal fuoco e dividete in due le ciambelle utilizzando uno spago da cucina o un coltello. Sistemate tutte le friselle nella teglia e ripassate in fuoco a 160°C circa per 30 o più minuti. Fate in modo che le friselle assumano un colore leggermente dorato e diventino completamente asciutte e croccanti. Prima di assaporarle inummiditele leggermente e versateci sopra un abella caponata di pomodori freschi, basilico, sale olio e pepe.... e buon Appetito...!!

4 commenti:

Federica ha detto...

ciao!! mi sembrano proprio ottime!!!

robertopotito ha detto...

niente male, assolutamente niente male !!!!
complimenti!
quasi quasi mi "approprio" della tua versione eh eh

ABBI FIDUCIA NEL SIGNORE ha detto...

complimenti, bellissime ..stupendevoli!!!!!:-))

ROBERTO ha detto...

Federica: e si lo sono grazie mille!
Roberto: Grazie , hahah davvero che ne pensi delle modifiche? grazie ancora...
Abbi fiducia nel signore: Annamaria questo nome sa di macabro....hahahahah comunque graziissime!!

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile.Infine è vietata la riproduzione dei contenuti di questo blog, senza l'autorizzazione dell'autore.
Related Posts with Thumbnails
Si è verificato un errore nel gadget