martedì 9 settembre 2008

PANE ALLA RICOTTA

Questo è un pane tipico Sardo.. sono delle focaccine alla ricotta molto morbide e buone,,,
Ingredienti:
  • 500 gr di farina fiore o semolato rimacinato
  • 12 gr di lievito di birra
  • 700 gr di ricotta fresca di pecora
  • Sale

Procedimento:

Per la biga:

Sciogliere 5 gr di lievito di birra in poca acqua. Impastare la farina con il lievito disciolto in acqua formando un impasto ben sodo. Incidere a croce e sistemare in una ciotola e coprire con la pellicola. Lasciare lievitare per 12 ore.

Passate le 12 ore impastare la biga con 200 gr di ricotta e gli altri 7 gr di lievito di birra fino ad ottenere un impasto morbido. Lasciate lievitare un'ora in una ciotola coperto con un panno.

Passata un'ora impastare velocemente l'impasto lievitato con 500 gr di ricotta . Fate in modo che la ricotta non sia troppo fredda togliendola dal frigo un po di tempo prima. Impastate velocemente senza che la ricotta si amalgami e in modo tale che rimanga granulosa. Lasciate lievitare ancora 30 minuti. Formare delle pagnotte dando velocemente forma e sistemare su un panno infarinato bene e coprire di farina . Lasciate lievitare per almeno 30 miniti o comunque fino al raddoppio.

Sistemare in una leccarda foderata con carta da forno e cuocere a 240 per 25 minuti circa.

13 commenti:

Divoratore di pagnotte ha detto...

Ciao, girando per i blog alla ricerca di una ricett aper il pane con la ricotta sono arrivato qui da te, e visto che i tuoi panini hanno l'aspetto esatto di quelli che vorrei preparare io, potresti postare gli ingredienti per favore.
Grazie...

ROBERTO ha detto...

ciao divoratore...grazie di avermi ricordato della mancanza della ricetta...come potrai vedere l'ho inserita...ciao

Divoratore di pagnotte ha detto...

Grazie Roberto,
appena avrò tempo e riuscirò a trovare la ricotta di pecora faro' subito la prova.
Ti farò sapere come andrà.
A presto

Aiuolik ha detto...

Ciao! A partire dalla tua ricetta abbiamo realizzato anche noi il pane con la ricotta, se sei curioso lo trovi qui: http://muvara.blogspot.com/2009/01/pani-darrescottu-versione-20.html.

Anonimo ha detto...

La ringrazio per intiresnuyu iformatsiyu

Anonimo ha detto...

necessita di verificare:)

Anonimo ha detto...

Ciao ..dopo tanto tempo e ricerche ho trovato i panini alla ricotta dei mie ricordi di bambina...grazie sono buonissimi li ho fatti oggi..Vorrei chiederti il permesso di mettere la ricetta nel mio forum...
"I 4 Moschettieri

ROBERTO ha detto...

Grazie mille! certo mettila magari di che l'hai trovata da me! :-)

Anonimo ha detto...

Buongiorno à voi tutti, sono una figlia di Sardi residente in Francia.
Sono caduta per caso nel vostro sito ed ho visto i panini di ricotta come li chiamavamo noi e domani provo a farli perché ne ho un ricordo buonissimo, le foto sono proprio come le ricordiamo con mia sorella. Vi faro saper se le ho riuscite.
Sono alla ricerca della ricetta "DE SU PANI COCCOI o COCCOI PINTAU", forse qualcuno puo dirmi come fare, à mé piace tantissimo, quando ho l'occasione ne compro 5 kg che porto via con mé, che buono.
Metto il mio mail se qualcuno vuole dirmi come si fà.
Tanti saludusu a tottusu e a sa Sardegna nosta.
Ciao à tutti
Ornella

Email : hubert182@orange.fr

P.S. scusate gli errori

Monica Lisa ha detto...

Ciao Roberto complimenti per le tue creazioni, queste focacce poi sono davvero un pezzo della mia infanzia... :) spettacolari!!!
È possibile che nella zona del cagliaritano si aggiunta un po' di zafferano nell'impasto?
Grazie.

Monica Lisa ha detto...

Ciao Roberto e complimenti davvero per le tue creazioni....
Le focaccine di ricotta che ricordo io è possibile che avessero nell'impasto anche un pochino di zafferano? Io scrivo dal campidano.
Saluti.

ROBERTO ha detto...

Ciao Monica grazie si esistono delle varianti che presentano zafferano nell'impasto! :) Grazie

Gianluca Devilblue ha detto...

Ciao Roberto, puoi indicarmi quanti ml di acqua mettere nell' impasto? Grazie

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile.Infine è vietata la riproduzione dei contenuti di questo blog, senza l'autorizzazione dell'autore.
Related Posts with Thumbnails
Si è verificato un errore nel gadget