mercoledì 1 agosto 2012

DAMPFNUDELN AL FORNO CON GUAZZETTO DI PESCHE E PERE










Sono in vacanza al mare, nel mio mare quello Sardo ma non rinuncio a preparare qualche cosa per la colazione!

I Dampfnudeln sono delle piccole brioches tedesche che solitamente vengono cotte in padella. E' un dolce che ho già preparato più volte ma che questa volta ho voluto cuocere almeno in parte in forno per dare una aspetto più colorito e invitante al dolce. 
Una brioches molto morbida che solitamente viene accompagnata con una salsa alla vaniglia ma che io ho voluto accompagnare con frutta fresca spadellata.
Io ho ridotto drasticamente il lievito di birra facendo la 2° lievitazione lenta in frigo per 15 ore!
E' un'impasto abbastanza semplice che io ho impastato completamente a mano!


Ingredienti:

  • 500 g di farina 00 W320 o manitoba da supermercato
  • 3 tuorli (uova dimensione M)
  • 1 uovo intero M
  • 250 ml di latte intero 
  • 1,5 g di lievito di birra fresco
  • La scorza grattugiata di un limone e il succo
  • 80 g di zucchero
  • 80 g di burro
Per la cottura:
  • 250 ml di latte intero
  • 80 g di burro
  • 80 gr di zucchero
Per il guazzetto:
  • 4 pesche
  • 4 pere piccole
  • 100 gr di zucchero scuro di canna
  • La scorza grattugiata di 1 limone
  • 1 noce di burro
  • 1 bicchierino di liquore
Procedimento:

Versate il latte, lo zucchero, il lievito, la scorza di limone in una ciotola e mescolate. Aggiungete la farina setacciata , il succo di limone e mescolate per bene (regolatevi sull'idratazione come sempre).
Lasciate riposare 10 minuti.
Spostate la pasta (ancora non impastata) sul piano e iniziate ad impastare con le mani (o con il gancio in impastatrice) fino a renderla elastica.
Aggiungete a più riprese il burro facendolo assorbire per bene prima di incorporarne altro!
Una volta incorporato il burro lavorate la pasta sbattendola sul piano e ripiegando sotto i lembi ( se impastate a mano) fino a renderla bene incordata ed elastica ...seguite QUESTO VIDEO!
Lasciate riposare la pasta per 1 ora.
Successivamente dividetela in pezzi da 40 gr ciascuno, pirlate i pezzi di pasta dando la forma a sfera e sistemate in una teglia da 32 cm (o due teglie più piccole) imburrata abbondantemente.
Sistemate le palline alla distanza di 1,5 cm di distanza l'una dall'altra fino a completare tutta la superficie della tortiera.
Coprite con pellicola trasparente in modo che non tocchi la pasta e sistemate in frigo a 4°C per 15 ore.

Per il guazzetto:

Sbucciate le pesche e le pere, tagliatele in pezzi abbastanza grandi e versatele in un padella con lo zucchero e la scorza, fate cuocere a fuoco vivo per alcuni minuti facendo "caramellare". Sfumate con il liquore e successivamente aggiungete la noce di burro. Fate freddare e tenete da parte


Superate le 15 ore prelevate dal frigo e lasciate a temp. ambiente per 1/ 1,5 ora.
Mescolate in un pentolino il latte, lo zucchero e il burro e fatelo sciogliere.
Versate il latte tiepido nella teglia in modo che il liquido copra la base delle palline fino a metà altezza.
Ora potete decidere come cuocere se sul fornello o al forno e padella!

Nel primo caso con la cottura nel fornello, portate la teglia su un fornello (medio basso) coprite con coperchio e fate cuocere fino a che non sfrigoleranno.

Per la cottura mista: 

Scaldate il forno a 180°C statico e sistemate la teglia sulla parte più bassa del forno coprendo con un pezzo di carta stagnola la parte superiore dei panetti. Fate cuocere per circa 15 minuti. Prelevate dal forno e continuate la cottura per 5/7 minuti sul fornello medio facendo sfrigolare.
Fate freddare.

Servite i Dampfnudeln accompagnati dal guazzetto di frutta e volendo anche da una pallina di gelato alla vaniglia!


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile.Infine è vietata la riproduzione dei contenuti di questo blog, senza l'autorizzazione dell'autore.
Related Posts with Thumbnails
Si è verificato un errore nel gadget